IL TAROCCO LUCE E OMBRA

 

 

 

 

Tutti noi abbiamo carattere, emozioni, caratteristiche che ci identificano e che fanno risaltare il nostro modo di essere, in altre parole ci fanno da biglietto da visita. Queste 3 peculiarità tipici dell’essere umano possono risultare simili o totalmente all’opposto considerando che ognuno di noi dentro e fuori di Sé è unico ed irripetibile, tutti gli esseri umani sono pressoché simili ma unici allo stesso tempo.

Abbiamo aspetti Ombra (ovvero nascosti), che non mostriamo al mondo, che conosciamo solo noi e che appositamente tendiamo a nascondere. Questi lati ombra spesso non li comprendiamo fino in fondo oppure facciamo fatica a identificarli seppur facciano parte di noi. Abbiamo lati ombra che devono emergere per essere individuati, ascoltati e trasmutati, spesso sono depositati nell’inconscio, è solo conoscendoli e riconoscendoli possiamo occuparcene e trasformarli in doni preziosi.

Abbiamo aspetti Luce (ovvero che mostriamo), sono quelli con cui ci presentiamo al mondo, quelli con cui le persone ci conoscono e ci identificano in un qualche modo. Il Lato Luce è il nostro biglietto da visita, e d’impatto sugli altri, può essere a volte plasmato o modificato a seconda degli ambienti o delle persone che frequentiamo. Il Lato Luce dunque è ciò che ci piace mostrare e che mostriamo a nostra volta, questo può essere autentico e spontaneo se da noi accettato oppure volontariamente manipolato ed aggiustato nel caso non sia da noi totalmente o parzialmente accolto.

 

Come scoprire il nostro Tarocco Luce e Ombra?

Siamo in ambito dei Tarocchi e nello specifico degli Arcani Maggiori

 

Il Tarocco Ombra lo si trova nella nostra data di nascita, è un dato strettamente personale che non sempre dichiariamo… spesso per scelta o talvolta lo dichiariamo se ‘costretti’, identifica un po’ la nostra privacy. La nostra data di nascita è un ‘qualcosa’ di misterioso che conosciamo solo nel momento in cui veniamo al mondo. E’ la nostra prima impronta che lasciamo ancora prima di essere chiamati per nome, il nome spesso è già stato identificato e deciso dai nostri genitori talvolta molto prima del nostro debutto o della prima uscita ufficiale nel mondo.

 

E’ il nostro lato inconscio autentico e intimo

 

Il Tarocco Luce lo si trova nel nostro nome e cognome, è la seconda cosa che acquisiamo immediatamente dopo la nascita. E’ il nostro modo di essere e di mostrarci al mondo. Può subire trasformazioni o aggiustamenti in base agli ambienti che frequentiamo o alle persone con cui ci relazioniamo, questi fattori possono subire delle modifiche ma di fatto poggia sempre su una struttura di base.

 

E’ il nostro lato più scenico ed egoico ovvero quei comportamenti
e manifestazioni tipici dell’ego e della personalità;

 

 

Tarocco Ombra: DATA DI NASCITA -> IO LUNARE (Ciò che gli altri NON vedono, si trova nell’IO inconscio, o nel il nostro Vero Sé)

  • Lo si trova  prendendo la data di nascita, scorporando e sommando tutti i numeri. 

Data di nascita es.: 20/04/1991 = 2 + 4 +1+9+9+1 = 26 = 2+6 = 8 (Corrispondente ad Arcano 8 –  La Giustizia)

 

Tarocco Luce: NOME E COGNOME -> IO SOLARE (Ciò che gli altri vedono o come noi ci  vogliamo mostrare)

  • Lo si trova contando le lettere di cui è composto il nome e il cognome, unendo le due somme si otterrà il numero corrispondente all’Arcano. Se si hanno all’anagrafe più nomi o più cognomi occorre tenerli tutti in considerazione.

Cognome e Nome es.: Maria Grazia Rossi = 5 + 6 + 5 = 16 (Corrispondente ad Arcano 16 – La Torre)

 

In entrambe i casi se vengono fuori dei numeri superiori al 21 (come nell’esempio sopra) occorre scorporarli nuovamente e sommarli tra di loro (26 = 2+6 = 8), questo perché gli Arcani Maggiori vanno dal numero 0 al 21.

 

 

In fondo alla pagina sono elencati tutti gli Arcani con indicate alcune parole chiave a cui l’Arcano corrisponde,  cliccando sul nome dell’Arcano si accede all’articolo dove si troverà una descrizione e una spiegazione più dettagliata.

 

 

AMPLIAMO GLI ORIZZONTI

Lo stesso calcolo lo si può fare è con il soprannome.

Il soprannome riflette e rispecchia come ci percepiscono o identificano gli altri, in noi risalta un modo di fare o una caratteristica che è molto evidente e ampiamente percepita da chi ci sta accanto. Anch’esso in qualche modo ci appartiene, se pensiamo che il soprannome ci viene attributo da persone molto vicine a noi (solitamente i nostri familiari o amici intimi). Anche una semplice abbreviazione del nostro nome o cognome con il quale veniamo chiamati continuamente diventa una parte di noi se accettata e assimilata. L’analisi del Tarocco corrispondente al soprannome spesso può darci altre informazioni importanti alla scoperta di noi stessi chiaramente il soprannome dev’essere da noi sentito e in un qualche modo ci identifichiamo in esso, e se è così,  significa che fa parte di noi.

 

 

Combinazioni

 

Tarocco Ombra e Luce coincidono=  si avrà una forte connessione con quell’Arcano in quanto è lo stesso per entrambe i risultati ottenuti. In questo caso il sentire (l’inconscio) e l’agire/l’apparire (l’esternare) viaggeranno sulla stessa lunghezza d’onda. 

 

Tarocco Ombra e Luce equiparati= in questo caso averemo degli Arcani che sotto tanti aspetti sono simili, sia che si tratti di una lama pesante o leggera. Il sentire e l’agire potrebbero essere differenti sotto certi aspetti ma in linea di massima non c’è molto squilibrio tra le due parti.

 

Tarocco Ombra e Luce l’uno all’antitesi dell’altroin questo caso si avrà una lotta tra l’interno e l’esterno. Dove l’inconscio ti porta a pensare in un modo, la nostra azione sarà totalmente discordante e differente. Due Arcani opposti, ovvero uno molto armonico e l’altro disarmonico, una volta riconosciuti, danno anche la possibilità che si trovi un equilibrio tra le parti, e dunque di portare armonia tra Ombra e Luce.

 

 

 

Elenco Arcani maggiori e riassunto della carta
(clicca sul nome degli Arcani Maggiori per approfondire il significato):

 

 

Anima Celeste

 

Attività    Info/Prenota

 

 

www.animaceleste.it - bordo articolo

Canalizzazione ricevuta da Anima Celeste

Copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell’opera, dei nomi dell’autore, dell’editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull’ opera riprodotta. (art. 70 della Legge sul Diritto d’Autore comma 3)”

 

Fonte immagine: https://www.pinterest.it/pin/573857177498850376/